Home page » Le opere

La lingua di Manzoni. Avviamento alle prose manzoniane

Frontespizio del volume.

INDICE DEL VOLUME


Premessa - File PDF (101 KB)

I. Religione. Morale. Filosofia - File PDF (562 KB)
1.Dalle «Osservazioni sulla morale cattolica»
1.1. Dialettica confutatoria e retorica apologetica. Oratoria di scrittura e oratoria di pulpito
1.2. L''exemplum'
2. Da «I promessi sposi» e dall'epistolario
2.1. Sermoni 'in nuce'
2.2. Apologetica per antifrasi
3. Lo stile del Manzoni apologeta
4. Un'epigrafe funeraria
5. Dal dialogo «Dell'invenzione»
5.1. Dialogia concertante
5.2. Analisi sèmica
5.3. Conoscenza filosofica e giudizio storico. Il ritratto storico

II. Storia e politica - File PDF (563 KB)
1. Dal «Discorso sur alcuni punti della storia longobardica in Italia»
1.1. Per una nuova storiografia italiana
1.2. Lo spirito di partito e il finalismo storico
2. Dall'epistolario: i vantaggi delle storie municipali
3. Da «La Rivoluzione francese del 1789 e la Rivoluzione italiana del 1859»
3.1. Formularità dei giudizi storici e fallacie verbali dei politici
3.2. Cronistoria e preposterazione. La storia giustiziera
3.3. Stilemi dell'intervento dell'autore
4. Giornalismo manzoniano

III. Teoria della letteratura - File PDF (563 KB)
1. La poesia italiana e la lingua
2. Teoria del teatro: contro le regole delle unità
3. Il giudizio letterario implica una poetica
4. Dei componimenti misti di storia e d'invenzione. La verità della storia e la verità dell'arte

IV. Lingua e linguistica - File PDF (563 KB)
1. Sul 'sistema' di Antonio Cesari: il 'loicare' di Manzoni in ragione delle ambiguità di Cesari
2. Dal «Sentir messa»: alternanza di discorso logico e di mosse pragmatiche
3. Dal trattato «Della lingua italiana»
3.1. La questione della lingua esposta a un personaggio ideale rappresentante dei partigiani dell'indifferenza
3.2. Teoria della lingua esposta con discorso dichiarativo e dimostrativo. Le operazioni dell'Uso. Il traslato. L'idiotismo. Le regole grammaticali. Il non universale né assoluto, ma relativo e non necessario valore delle regole, delle parti del discorso e dell'analogia. L'interiezione e l'origine del linguaggio. Contro la grammatica sensistica e razionalistica e verso un itituzionalismo storico, empirico e non deterministico
4. Il discorso scientifico di Manzoni
5. Dalla relazione «Dell'unità della lingua»: un estremo atto pubblico e politico

V. Lettere pragmatiche - File PDF (563 KB)
1. Manzoni agricoltore e lo zio Giulio Beccaria suo procuratore in assenza. Ofemilità del buon amministratore e deontologia del buon agricoltore
2. Manzoni enotecnico e Tommanso Grossi suo commissionario. Incrocio di una comunicazione enotecnica con un gioco metalinguistico
3. A Camillo di Cavour, Milano, 26 agosto 1859: dalla formula epistolare alla sostanza

VI. «I promessi sposi» - File PDF (563 KB)
1. L'Introduzione
2. Situazione del racconto
3. Il ritratto di Lucia
4. I pareri di Agnese, di Perpetua e di Renzo
5. La sera del villaggio
6. L'addio dei monti
7. Il ritratto di Getrude
8. La natura e Renzo
9. Soliloqui di Renzo e di don Abbondio
10. La crisi dell'innominato
11. Il carteggiare dell'inalfabeta
12. Renzo 'lui' e 'colui'
13. La libreria di don Ferrante
14. I frutti della sommossa e il ritratto della carestia
15. L'ora crudele del lazzeretto
16. Il sublime dal basso

Conclusione - File PDF (563 KB)

Bibliografia - File PDF (563 KB)